La Teoria dei Quanti dell’Anima e altri racconti

la teoria dei quanti dell'anima ovvero il diavolo siamo noi

La teoria dei quanti dell’anima

ovvero il Diavolo siamo noi

la teoria dei quanti dell'anima ovvero il diavolo siamo noi
Opera derivata rilasciata sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 (Opera originale: MahPadilha / Foter / CC BY 2.0).

Trama

Il professor Turgimann, l’uomo più integerrimo del circondario, possiede una dote ben visibile sotto il cavallo dei pantaloni. Caratteristica vincente in teoria, ma quanto nella pratica della sua vita matrimoniale?
Un susseguirsi di visita inattese da parte di un personaggio molto particolare, accompagnato nientemeno che dall’Arcangelo Gabriele come ambasciatore celeste, porterà il nostro Turgimann a indossare le vesti del Primo Uomo, facendogli rivivere la diabolica teoria delle origini attraverso sogni di racconti erotici; ma gli inganni e i sospetti diventeranno piano piano realtà parallele della sua vita.
Anche in questo caso, La Novella Orchidea crea un percorso in cui le tappe non sono risposte, bensì domande crescenti, ed è al lettore che viene rimessa l’ardua sentenza: scegliere l’angoscia di una soluzione impossibile o il semplice sorriso di chi sa dare il giusto peso ai piaceri della vita.

Clicca qui se vuoi acquistarlo (disponibile anche nell’intera raccolta)

Il Violino del Maharajah

Il violino del Maharajah è uno dei racconti della raccolta La teoria dei quanti dell'anima e altri racconti.
Opera derivata rilasciata sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 (Opera originale: mitch98000 / Foter / CC BY 2.0).

Trama

Il furto di un prezioso strumento musicale, il violino dalla carica fortemente sensuale di un indecifrabile Maharajah, viene messo a tacere dalla portata degli eventi storici italiani degli anni settanta e presto dimenticato. Ma dopo circa trent’anni, all’ormai assolto liutaio Fedifragio Colliodoro viene commissionata da un misterioso individuo la costruzione di uno strumento dalle stesse caratteristiche peculiari.
Come in tutti i racconti erotici de La Novella Orchidea, il lettore viene guidato alla scoperta di vicissitudini in cui le pulsioni quotidiane assumono odori e sapori diversi, fino alla liberazione finale dalla maschera imposta dalla società e creata dall’ipocrisia e dall’inganno degli individui, per una restituzione totale dei sensi e della dignità rubata.

Clicca qui se vuoi acquistarlo (disponibile anche nell’intera raccolta)

Le Indiscrete Pieghe dello Spazio

ovvero Come Viaggiare nel Tempo

Le indiscrete pieghe dello spazio ovvero come viaggiare nel tempo
Immagini rilasciate in Public Domain.

Trama

Chi dice che nei racconti erotici non ci sia spazio per viaggiare nel tempo? Sicuramente non La Novella Orchidea.
Impegnato nel suo dovere coniugale, uno scrittore ignoto della seconda metà del secolo scorso si trova improvvisamente a copulare con una bellissima donna indiana dall’aroma di curry. Adhal Geesha è il suo nome (lettera più, lettera meno); ha per marito un noto adultero e fedifrago, di cui vuole vendicarsi; ed è una viaggiatrice del tempo.
I due personaggi, intrecciando una relazione sempre più intensa, arrivano, attraverso le pieghe del sesso, a curvare quelle dello spazio tempo, fino a essere catapultati nel bel mezzo della famosa battaglia navale che vide Nelson vincitore a Capo Trafalgar.
Riusciranno i nostri eroi a raggiungere l’orgasmo che dalla morte li riporti in vita alla loro epoca, o sarà qualcun altro a fare le spese del loro erotico inganno?

Clicca qui se vuoi acquistarlo (disponibile anche nell’intera raccolta)

Audio

La trama non ti basta? Ascolta in anteprima la playlist con le letture di un capitolo de “La Teoria dei Quanti dell’Anima, ovvero il Diavolo siamo Noi”, “Il Violino del Maharajah” e “Le Indiscrete Pieghe dello Spazio, ovvero Come Viaggiare nel Tempo” (puoi ascoltare in ogni momento tutte le tracce audio sul nostro canale Youtube).

Vuoi acquistare i nostri ebook?

Se sei interessato ad acquistare i racconti erotici de La Novella Orchidea, puoi trovare gli ebook in tutti i maggiori stores nazionali ed internazionali (questi ultimi per i racconti in lingua).