La tela e l’affresco

La tela e l'affresco

La tela e l’affresco

La tela e l'affresco
Opera rilasciata sotto licenza CC BY-NC-ND 4.0 .

Trama

Un uomo come tanti piange il tradimento e la perdita della sua bella. Dopo la devastante separazione sentimentale, cerca in tutti i modi di rifarsi una vita con diverse corteggiatrici, ma a tutte è in qualche modo costretto a negarsi sul più bello. La prima, Selya, rimane un ricordo amaro: il rimpianto di non aver colto il suo fiore porta il protagonista a immergersi in una narrazione onirica del suo passato, per tentare di scoprire sé stesso e la causa della prolungata astinenza. Durante la narrazione delle peripezie che il Fato, o chi per esso, ha predisposto perché finalmente l’Uomo incontrasse la sua Donna, Selya scopre un indizio importante sulla vita del suo non-compagno: quest’ultimo è infatti un discendente di tal Rambaldo, crociato che commissionò a un pittore un ritratto da appendere di fronte al talamo nuziale. La tela, raffigurante una donna somigliante in tutto e per tutto alla sposa del crociato, Maria, diventò il centro di una profezia: si sarebbe dissolta nella parete, diventando affresco, solo quando il proprietario avesse trovato la donna giusta; fino ad allora, non avrebbe avuto pace, e la donna ritratta si sarebbe lamentata a ogni atto sessuale consumato di fronte alla tela. Il prezioso dipinto, passando di generazione in generazione fino al protagonista, è centro di nuova contesa, quando viene rubato proprio dalla fidanzata adultera del Nostro. Ma non tutto il male viene per far del male: grazie a quell’abbandono e a quel furto, il narratore andrà incontro al suo Destino.

Clicca qui se vuoi acquistarlo

Audio

La trama non ti basta? Guarda in anteprima una lettura di alcuni brani di “Giolly Carminio” (puoi ascoltare in ogni momento tutte le tracce audio sul nostro canale YouTube).

Vuoi acquistare i nostri ebook?

Se sei interessato ad acquistare i racconti erotici de La Novella Orchidea, puoi trovare gli ebook in tutti i maggiori stores nazionali ed internazionali (questi ultimi per i racconti in lingua).